Translate

venerdì 8 febbraio 2013

Semifreddo ai cachi


Questo semifreddo lo preparai prima di Natale per non buttare tutti quei meravigliosi frutti (posseggo un albero di cachi). Un po' li ho regalati, altri li ho conservati nel frizer e poco tempo fa ho avuto 
l' occasione di mangiarne uno insieme ai miei ospiti...non ricordavo quanto fosse buono!!
 e così ho deciso di condividerlo con voi :)

Ingredienti:
300gr di polpa di cachi vaniglia
3 tuorli e 2 albumi
30gr zucchero
250gr di panna montata
vanillina 
cioccolato per decorare 30gr

Procedimento:
Frulliamo la polpa dei cachi.
Montiamo gli albumi a neve fermissima.
In un recipiente versare i tuorli con lo zucchero
e vanillina e, con la frusta, sbattere il tutto 
fino a rendere spumoso il composto.
Da questo momento utilizziamo il fedele cucchiaio di legno
e cominciamo a unire ai tuorli, i cachi
poi gli albumi montati
ed infine la panna montata 
-mischiando da basso verso l'altro per non smontare la panna e gli albumi-

Utilizzo una panna non zuccherata dato che la frutta è già dolce naturalmente
e che 30g li ho già usati nel composto.

Foderiamo uno stampo da plum cake con carta forno
e versiamoci all'interno il tutto.
Far rapprendere il semifreddo per 3 ore in frizer 
prima di servire con del cioccolato fuso al di sopra.

I miei ospiti hanno tanto gradito ;)
Spero anche voi!



8 commenti:

  1. Ci credo che hanno gradito i tuoi ospiti, chi non l'avrebbe fatto?? Il cioccolato sopra ci sta una meraviglia!

    RispondiElimina
  2. Ti aspetto sul mio blog con un gioco carino!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Ho il piacere di conoscere il tuo blog grazie all'iniziativa di kreattiva, mi unisco ai tuoi follower! ti aspetto da me se ti va di unirti :-)
    http://nailartbyrachele.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Buono questo semifreddo.. è da un sacco di tempo che mi dico di provare a preparare un dolce ai cachi ma non riesco mai!!!
    Il tuo dev'essere buonissimo!!!
    Mi sono aggiunta ai tuoi followers così potrò seguirti più da vicino.. se ti va fai un salto nel mio blog!!!

    A presto:)

    RispondiElimina
  5. Il semifreddo è bello, molto, ma dove hai trovato i cachi di questa stagione? ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne avevo preparati parecchi prima di Natale. L'ho mangiato di nuovo poco tempo fa ed ho deciso di postare la ricetta anche se in ritardo :)
      si conservano bene!

      Elimina
    2. Pensa io volevo farli sottolio e già due mesi fa non ne ho trovati più, in nessun mercato a Roma, a parte quelli spagnoli, ne ho presi un paio fatta una prova, ma si sono spappolati tutti, rimando all'anno prossimo... posso darti un consiglio? Quando usi frutta o verdura fuori stagione, scrivi che l'hai conservata tu, in qualunque modo, altrimenti sembra che tu abbia comprato cachi fuori stagione e non è bello...scusa ancora ma dobbiamo far capire alla gente che la frutta e la verdura vanno usate quelle di stagione, sei d'accordo? un caro saluto

      Elimina
    3. Si hai perfettamente ragione..ci starò più attenta, grazie.Magari più tardi correggo il post..
      Io ho la fortuna di avere un albero di questi meravigliosi frutti e l'anno prossimo proverò a farli anch'io sott'olio. Ti consiglio di usare i cachi duroni o quelli più acerbi.Ciao

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...